Microbeads nei cosmetici: l’Europa li vieta?

Microbeads: anche se non le avete sentite nominare, per via del nome inglese, sapete esattamente cosa sono. Parliamo delle microsfere colorate addizionate in alcune formulazioni di dentifrici o saponi. Da quando sono state brevettate negli anni ‘70, le microplastiche esfolianti sono state impiegate sempre più diffusamente nel settore cosmetico. Dal 2012 sono però sotto accusa, Leggi di più..